QUANDO ANDARE ?

Come per tutta l’Africa Australe, anche in questo caso esistono due stagioni facilmente individuabili. Il periodo migliore per visitare il Mozambico, corrisponde alla stagione secca, ovvero da maggio a novembre, dove le temperature diurne sono gradevoli e non troppo afose.

La stagione delle piogge, va invece da dicembre ad aprile, e a partire dal mese di febbraio, le precipitazioni raggiungono il culmine, e si possono verificare allagamenti ed alluvioni; questo periodo è pertanto assolutamente sconsigliato.

QUALI COMPAGNIE AEREE VOLANO IN MOZAMBICO ?

Gli aeroporti di maggiore importanza e facilmente raggiungibili sono sostanzialmente: Pemba, Maputo e Vilanculos con voli in partenza da Johannesburg.

Questo significa che dall’Italia bisogna volare su Johannesburg per poi proseguire con destinazione Mozambico, ed a seconda della tipologia di viaggio, consiglieremo la città di arrivo.

In alternativa, è possibile raggiungere il Paese passando dalla Tanzania, volando quindi su Dar Er Salaam per poi proseguire verso la destinazione finale.

QUALI DOCUMENTI OCCORRONO PER ENTRARE NEL PAESE ?

E’ necessario per i cittadini italiani, come per tutti gli stranieri, essere in possesso di un passaporto con almeno 6 mesi di validità considerando la data di ritorno del viaggio nonché un visto d’ingresso per entrare nel paese.

Esistono due possibilità per ottenerlo: la prima è in arrivo in Mozambico, direttamente in loco in aeroporto, pagando all’incirca USD 25,00 ad entrata singola per un soggiorno di massimo 20 giorni. Diversamente, per evitare file ed attese all’aeroporto, è possibile ottenere il visto, rivolgendosi prima della partenza, con largo anticipo, all’ambasciata del Mozambico.

E’ opportuno che i passeggeri non in possesso di un passaporto italiano, si rivolgano alle autorità competenti per avere informazioni precise relative all’ingresso nel paese.

Ecco alcuni indirizzi utili:

Consolato Mozambico a Roma: tel. 06 / 37514675
e-mail: consolato@ambasciatamozambico.it

E’ POSSIBILE NOLEGGIARE UN’AUTO ?

Noleggiare un auto è ovviamente possibile, in modo particolare a Maputo, dove sono presenti le maggiori compagnie internazionali di autonoleggio.

Il Mozambico presenta però un’estensione molto ampia, e consigliamo un eventuale fly & drive, soltanto in alcune zone del Paese per le quali è possibile offrire degli itinerari su misura.

Non in tutto il Mozambico le strade sono percorribili con facilità, pertanto una scelta di questo genere può essere adatta soltanto in alcuni casi, per poter consentire di effettuare un viaggio in totale sicurezza e rilassatezza senza imbattersi in particolari problemi.

QUAL E’ LA CONDIZIONE DELLA RETE STRADALE ?

Nel sud del Paese la rete stradale è in discrete condizioni, permettendo quindi degli itinerari con un veicolo a noleggio. Nel resto del Paese, in modo particolare nel centro, le strade asfaltate sono realmente pochissime, e presentano grandissimi problemi di viabilità nel periodo delle piogge dove spesso sono allagate e non praticabili.

SI PUO’ SCEGLIERE DI VIAGGIARE DA “SOLI”?

Viaggiare da soli e noleggiare un auto è consigliabile soltanto se si limita l’itinerario al sud del Paese. Non è consigliato percorrere lunghi tratti in auto, attraversando quindi tutto il Paese da nord a sud, proprio per via delle condizioni della rete stradale.

Eventualmente, se si è interessati ad attraversare tutto il Mozambico via terra, è consigliabile pensare ad un auto a noleggio con autista. Diversamente è possibile effettuare la prima parte del viaggio in autonomia nel sud del paese, e poi prendere un volo interno per raggiungere il nord, evitando così delle situazioni particolarmente impegnative e scomode.

QUALI SONO LE NORME SANITARIE PER VIAGGIARE IN SICUREZZA ?

Per i cittadini provenienti dall’Unione Europea, non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria ad esclusione della vaccinazione contro la febbre gialla se si proviene da zone considerate infette.

La profilassi antimalarica può essere consigliata a coloro che si recano nel paese nella stagione delle piogge ( da novembre ad aprile ).

La nostra è ovviamente un’indicazione, pertanto consigliamo a tutti gli interessati di rivolgersi e di consultare comunque l’ufficio d’igiene delle proprie città o le ASL competenti, per avere e ricevere un’adeguata assistenza e spiegazione in merito.

QUALE LINGUA SI PARLA IN MOZAMBICO?

La lingua ufficiale parlata nel paese è il portoghese. L’inglese non è particolarmente diffuso, se non nelle aree turistiche.

QUAL E’ LA VALUTA LOCALE UTILIZZATA ?

La valuta locale è il metical (nova familia) che ha sostituito dal 2006 la vecchia moneta (metical) .

Nel paese, soprattutto nelle aree più turistiche, i dollari americani e gli euro ( piccolo taglio) vengono accettati, così come i rand sudafricani. I bancomat, soprattutto nelle città maggiori, sono presenti, ed è possibile con una carta di credito appartenente ai circuiti internazionali ( Visa, Mastercard ), prelevare direttamente moneta locale ( meticais ). Al di fuori delle grandi città, l’unica forma di pagamento accettata è rappresentata dai contanti.

L’oscillazione della valuta non è rara, proprio per questo preferiamo non mettere nessuna indicazione

QUAL E’ IL VOLTAGGIO UTILIZZATO ?

La corrente elettrica è erogata ad un voltaggio pari a 220/240 Volt e 50 Hertz. Pertanto per utilizzare qualsiasi apparecchiatura elettrica come asciugacapelli, carica batterie per telefoni e macchine fotografiche, rasoi elettrici e via dicendo, è assolutamente indispensabile un adattatore che sia una presa a tre poli rotondi, come quelle sudafricane.

Non è facile trovarle in Italia, mentre non è un problema acquistarla all’arrivo. In alcune zone rurali, ed all’interno del paese, è invece possibile che non ci sia la corrente elettrica.

C’E’ IL FUSO ORARIO ?

In Mozambico vige un unico orario per tutto l’arco dell’anno. Quando in Italia vige l’ora solare, il Mozambico è un’ora indietro. Durante l’ora legale , invece non c’è fuso orario.